I geni nel piatto

Ieri ho seguito online il terzo appuntamento del Food & Science Delivery, in questa occasione dedicato al tema dell’innovazione in campo agricolo e alle strategie da adottare per superare una visione tanto diffusa quanto falsa dell’agricoltura come processo naturale da realizzare come facevano le nostre nonne. I relatori sono stati Antonio Pascale, scrittore, saggista, autore…

A scuola di innovazione

Fondazione Golinelli ha da poco lanciato la seconda edizione del bando ReActor, un programma di orientamento all’imprenditorialità e all’innovazione rivolto a giovani scienziati. ReActor è una scuola informale di imprenditorialità e innovazione unica nel suo genere in Italia che mira a formare al fare impresa giovani scienziati e ricercatori con idee innovative e dall’elevato potenziale di…

L’agricoltura per il mondo del 2100

Dal 1950 l’Organizzazione delle Nazioni Unite raccoglie i dati relativi alla crescita della popolazione umana e i risultati 2018 confermano le stime secondo cui potremmo raggiungere gli undici miliari di persone sul pianeta Terra entro il 2070. Contrariamente alle stime fatte negli anni scorsi, gli undici miliardi potrebbero essere in realtà una soglia massima destinata…

I risultati della ricerca biotech vanno portati in campo

Nei giorni scorsi, come riportato dal sito Terra e Vita, la ministra Bellanova ha illustrato le linee programmatiche del suo dicastero. Gli obiettivi indicati sono legati al cercare di diminuire la pressione fiscale per gli imprenditori agricoli, alla riduzione della burocrazia, al favorire il ricambio generazionale e l’accesso delle donne alla terra, al combattere il…

Alimentazione del futuro deve assomigliare al passato?

Nei giorni scorsi ho letto, con soddisfazione decisamente calante (ma su questo tornerò nei prossimi giorni), il libro bestseller “Possiamo salvare il mondo prima di cena” del giornalista americano Jonathan Safran Foer. Il libro vuole rappresentare uno stimolo per il lettore a cambiare stile di vita, a modificare in particolare le proprie abitudini alimentari, perché…

Ricerca e innovazione per le sfide di Agenda 2030

ART-ER, su incarico della Regione Emilia-Romagna, organizza i Forum S3, in modo da costruire veri e propri momenti di confronto aperti a tutti i soggetti del sistema regionale di innovazione, nati con l’obiettivo di suggerire in maniera continuativa politiche e strumenti di intervento per una più efficace attuazione della Strategia di Specializzazione Intelligente (S3). Nel…

Il filo di SETA della innovazione in agricoltura

Negli ultimi dieci anni dall’integrazione di genetica, ingegneria e informatica sono nate numerosissime nuove applicazioni per innovare la produzione alimentare favorendone una maggiore sostenibilità ambientale. Ma quanto spazio c’è realmente per l’innovazione in agricoltura e cosa ne limita la diffusione? Discuteranno di questo tema Vittoria Brambilla, Silvano Fuso, Luigi Mariani e Marco Pasti in una tavola…

“Life Science Innovation”, un bando per nuove idee imprenditoriali

G Factor, il nuovo incubatore di idee imprenditoriali creato dall’Opificio Golinelli di Bologna, ha appena lanciato la prima edizione di Life Science Innovation, call internazionale del valore di un milione di euro destinata a idee e imprese innovative nel settore terapeutico, dei dispositivi medici e diagnostici e della nutraceutica. La call (qui potete trovare il…

Il contadino del futuro? Giovane, tecnologico e laureato

Nella tradizione popolare il contadino ha sempre le scarpe grosse e il cervello fino, ma oggi il nuovo agricoltore ha anche altre caratteristiche in quanto spesso è giovane, viaggiatore, connesso e attento ai temi della sostenibilità, dell’innovazione e della diversificazione. È il contadino del nuovo millennio, ovvero è questo il profilo degli imprenditori agricoli che…

Maker Faire Rome 2018: torna a Roma la fiera dell’innovazione

Dal 12 al 14 ottobre 2018 si terrà a Roma “Maker Faire Rome – The European Edition”, un’occasione irripetibile di interagire con le innovazioni che cambieranno in meglio la nostra vita mentre per maker, startupper e imprenditori medi, piccoli e piccolissimi è il momento per confrontarsi con realtà internazionali affermate che hanno scelto l’evento come piattaforma di…

Big data nel settore agroalimentare: un webinar per imparare ad utilizzarli

Non c’è settore che non possa avvantaggiarsi dall’analisi dei dati generati e raccolti attraverso sistemi di sensoristica per trasformarli in reali informazioni, concrete di business e di ottimizazione dei propri processi lavorativi o produttivi. Non ne è esente certamente l’Agrifood, quel comparto di aziende dedite alla coltivazione, produzione, trasformazione, commercializzazione dei prodotti agricoli e alimentari,…

Il futuro del cibo è nell’agricoltura 4.0

La quantità di terreni coltivabili sul nostro pianeta non è illimitata: la maggior parte di essi sono già utilizzati e in troppi casi sono stati danneggiati dall’erosione. A ciò si aggiunge la previsione di crescita demografica che, nel 2025 dovrebbe attestarsi attorno agli 8,1 miliardi di individui: il 95% della crescita demografica interesserà esclusivamente i […]…

Agricoltura 4.0, che cosa è e perché l’Italia deve investirci

Di evoluzione tecnologica in agricoltura si parla da parecchio tempo. Già dagli anni ’90, infatti, grazie a tecnologie satellitari, GPS e software sui macchinari, il settore ha visto diffondersi il concetto di “Agricoltura di Precisione”, intesa come approccio finalizzato ad eseguire interventi agronomici mirati ed efficienti, tenendo conto delle effettive esigenze colturali e delle caratteristiche […]…